in ambito sostenibilità

Sono molte le novità in casa Perlage, l’uscita del nuovo sito con la rinnovata veste grafica e la conferma della partecipazione al progetto di rimboschimento dei territori della Pianura Padana

In questo difficile periodo di distanziamento sociale è sorta la necessità di cambiare design e accessibilità al sito internet della cantina. Con la chiusura parziale o totale di ristoranti e bar l’esigenza di raggiungere il cliente finale direttamente a casa si è fatta ancora più forte. Da quando la pandemia ha raggiunto l’Italia nel febbraio dello scorso anno, Perlage ha registrato un incremento delle vendite nello shop online e ha sentito la necessità di agevolare ulteriormente l’utente nella scelta dei suoi vini.
Un sito dalla rinnovata veste grafica, con una navigazione più facile ed immediata per guidare i clienti nell’esplorazione della cantina, delle iniziative di sostenibilità, dei suoi vini biologici e del territorio nel quale sono prodotti. La gratitudine di questa famiglia di viticoltori verso la propria terra, non è un segreto, ha scelto infatti il metodo biologico e biodinamico fin dal 1985 e investe forze ed energie in continue azioni di conservazione territoriale. Perlage è costantemente impegnata nel bilanciare l’impronta energetica della produzione vitivinicola e nel sensibilizzare
l’opinione pubblica sulle tematiche ambientali.
Tra i molti progetti in cantiere, Perlage assieme alla Onlus Spiritus Mundi di Padova, si sta impegnando nel rimboschimento di un’area della Pianura Padana di 1320 mq. Durante il mese di marzo saranno piantati gli alberi finanziati dalla cantina, nella speranza di lanciare un messaggio forte di ottimismo alla popolazione. La piantumazione di alberi ad alto fusto e arbusti, in zone fortemente antropizzate come la Pianura Padana, sono uno dei pochi mezzi efficaci per compensare le emissioni di CO2 e contrastare gli effetti dell’inquinamento e del cambiamento climatico.
L’impegno profuso che la cantina dedica alla conservazione ambientale, è rispecchiato nella qualità dei vini biologici, biodinamici e vegani. La qualità è stata riconosciuta ufficialmente anche da Mundus Vini che per il 2020, gli ha conferito la medaglia d’argento nella competizione internazionale legata alla Fiera del biologico più grande ed importante d’Europa: il Biofach di Norimberga. La medaglia è stata vinta da Canah Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG, uno degli spumanti più apprezzati dagli amanti del vino e che racchiude i valori della cantina Perlage.

a cura della redazione

Written by giovanni47

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *