Sono giovani ma padroneggiano la materia prima come autentici veterani, unendo esplosioni  di creatività a rigore nell’esecuzione: sono le donne e gli uomini del futuro culinario in Italia,  che già oggi stanno aggiungendo nuovi indirizzi alla mappa di destinazioni gastronomiche  imperdibili nel nostro Paese.

Gambero Rosso e Moët & Chandon la Maison che dal 1743 condivide con il mondo la magia  dello Champagne vogliono tributare il giusto riconoscimento alla creatività di questi talenti  con “Tradizione Futura”, premio speciale che verrà assegnato il 22 novembre, in occasione della
presentazione Guida Ristoranti d’Italia 2022, a 10 figure che si stanno distinguendo per un  approccio unico e fresco alla ristorazione nostrana.

Moët & Chandon è considerato lo Champagne d’elezione che celebra ogni momento memorabile  della vita, grazie a vini unici che combinano vivace fruttato, palato seducente ed elegante  maturità. Ma quella della Maison è anche una storia di impegno verso il prossimo e di costante  tensione al miglioramento di sé e della propria regione vinicola, perché la generosità e  l’innovazione sono parte integrante del suo DNA.

Oggi come ieri, Moët & Chandon promuove attività sociali di solidarietà e contribuisce  attivamente al dibattito su temi di stretta attualità come sostenibilità, inclusione, educazione e  formazione, centrali anche nell’ambito dell’alta gastronomia.

La creazione del premio Tradizione Futura si inserisce proprio in questo solco: riconoscere le  competenze e le capacità espresse da giovani chef, senza distinzioni di genere o provenienza  geografica, nell’ottica inoltre di costruire un network di relazioni che permetta loro di essere  coinvolti in iniziative e attività che ne aumentino la visibilità al grande pubblico.

“Decidere di istituire il premio Tradizione Futura in collaborazione con Gambero Rosso  rappresenta una scelta coerente con i valori che la nostra Maison sostiene”, spiega Fanny BonetMonserrat, Senior Brand Manager di Moët & Chandon. il nostro desiderio è quello di poter  contribuire attivamente alla valorizzazione del talento delle nuove generazioni della  ristorazione, perché con il loro lavoro di riscrittura del grande ricettario della cucina italiana  stanno costruendo il futuro della categoria”.


Il prossimo 22 novembre, durante la giornata di presentazione della Guida, la giuria tecnica  composta da Gambero Rosso e Moët & Chandon illustrerà al pubblico come è avvenuta la  selezione, annunciando i dieci nomi che riceveranno il premio Tradizione Futura.

 

Moët & Chandon promuove il consumo responsabile

MOËT & CHANDON

Fondata nel 1743, Moët & Chandon è la Maison che ha introdotto nel mondo lo Champagne,  creando vini unici per ogni occasione. Dall’iconico Moët Impérial alla Grand Vintage Collection,  dall’estroverso Rosé Impérial all’innovativo Ice Impérial, ogni Champagne stupisce e incanta  con vivaci sapori fruttati, il palato seducente e l’elegante maturità.

Fin dalla sua fondazione, Moët & Chandon è stato lo Champagne d’elezione per celebrare  momenti storici o momenti privati di grande importanza personale. Per ogni momento  memorabile della vita, Moët & Chandon ha uno stile di Champagne che segna il momento in un  modo davvero unico.

a cura della redazione

Written by giovanni47

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *