IBSA e il Locarno Film Festival, giunto quest’anno alla 74^ edizione, rinnovano la loro collaborazione per la sostenibilità ambientale, con progetti innovativi a favore della riduzione dei rifiuti. IBSA è infatti Official Climate Action Promoter e supporta l’allestimento di nuove isole ecologiche e una campagna di comunicazione dal titolo Zero Waste dedicata proprio al riciclo.

 

La campagna Zero Waste (“zero rifiuti”) intende sensibilizzare le persone sull’importanza del riciclo. La riduzione dei rifiuti è il fil rouge del progetto, promosso sul sito ufficiale del Locarno Film Festival, sui suoi canali social e attraverso l’ideazione e la creazione di pannelli informativi che verranno collocati sui cestini dei rifiuti e nelle principali sedi della manifestazione.

 

Oltre alla raccolta differenziata dei rifiuti e all’impiego di stoviglie e posate riutilizzabili, il Festival adotta e promuove da anni ulteriori misure nell’ambito della sostenibilità, tra cui l’eco-mobilità, l’utilizzo di energie rinnovabili, la stampa responsabile e progetti di utilità sociale in tutto il mondo. Per quanto riguarda IBSA, la sostenibilità e la responsabilità ambientale sono diventate un punto fermo, come manifestato nel rapporto di sostenibilità dell’azienda – pubblicato per la prima volta nel 2015 – e nel concetto del nuovo quartiere CorPharma recentemente presentato a Lugano.

 

“La collaborazione con il Locarno Film Festival” afferma Silvia Misiti, Head of Corporate Communication & CSR del Gruppo IBSA, “rientra perfettamente nel proposito dell’azienda di allinearsi sempre di più e concretamente agli Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs). Abbiamo a cuore le tematiche di corporate social responsibility, tra cui la parità di genere, la lotta ai cambiamenti climatici, il lavoro dignitoso e la crescita economica. Questa partnership è un esempio tangibile dell’impegno di IBSA in questo ambito”.

IBSA Institut Biochimique SA

IBSA Institut Biochimique SA è un’azienda farmaceutica multinazionale fondata nel 1945 con sede a Lugano.

Oggi è presente con i suoi prodotti in oltre 80 paesi in 5 continenti e ha 20 filiali dislocate in Europa, Cina e Stati Uniti.

L’azienda ha un fatturato consolidato di 700 milioni di franchi e impiega 2.000 persone fra sede centrale, filiali e siti produttivi. IBSA Institut Biochimique SA detiene 82 famiglie di brevetti approvati e altri in fase di sviluppo e un vasto portfolio di prodotti che permette di coprire 10 aree terapeutiche: endocrinologia, medicina della riproduzione, dermoestetica, osteoarticolare, dolore e infiammazione, dermatologia, uro-ginecologia, cardiometabolica, respiratoria, consumer health. È inoltre il quarto maggiore operatore a livello mondiale nell’area della Medicina della Riproduzione e uno dei leader mondiali per l’offerta di prodotti a base di acido ialuronico.

 

a cura della redazione

Written by giovanni47

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *