Al via mercoledì 8 settembre il quarto capitolo “Curare” de Il Grande Trasloco, romanzo-evento online organizzato da Fa’ la cosa giusta! e Terre di mezzo Editore.

Questo progetto di narrazione collettiva vuole portare alla luce idee e strumenti e traslocare nel futuro che vogliamo costruire, come Pianeta e comunità, attraverso interviste a esperti, scrittori, change-maker, imprenditori e nuovi viaggiatori. Per questo capitolo saranno con noi, tra gli altri, l’attivista Cecilia Strada e il medico Franco Berrino.

È necessario ricostruire una comunità di persone capace di “cura”, che a partire dal proprio quartiere, città, Paese voglia farsi carico del benessere di tutti i propri membri salvaguardando l’ambiente, offrendo opportunità di lavoro e costruendo nuovi sistemi educativi.

Quale significato diamo alla parola cura, oggi? Quali scenari si aprono nel prossimo futuro?

Lo chiederemo mercoledì 8 settembre alle 18 a Cecilia Strada, responsabile della comunicazione di ResQ People, la nave che si è unita alla flotta civile italiana per soccorrere i migranti in mare a partire da “People saving people”, il motto di ResQ.

Dall’emergenza sanitaria alla crisi in Afghanistan. La cura come elemento necessario per generare un futuro diverso, dove la salute sia un diritto per tutti, dove non ci siano più vittime di mine antiuomo da curare o persone da salvare.

Un mondo in cui il lavoro di Emergency, di cui Cecilia Strada è stata presidente, e ResQ non sia più necessario.

La cura del Pianeta e il climate change al centro dell’incontro realizzato in collaborazione con Fondazione Cariplo, lunedì 13 settembre alle 18, durante il quale verrà presentato il progetto F2C-Fondazione Cariplo per il Clima che accompagna il Comune di Brescia, Brianza Ovest, Bergamo, Mantova (di cui fanno parte 24 soggetti tra enti pubblici, enti del terzo settore e parchi) nella realizzazione di una Strategia di Transizione Climatica. Attraverso il racconto di queste esperienze, capiremo come città ed enti locali possono disegnare strumenti e azioni per favorire l’adattamento alle conseguenze del cambiamento climatico e contribuire attivamente alla decarbonizzazione: dalla revisione degli strumenti urbanistici, alla realizzazione di interventi di mitigazione a scala locale, dai processi di capacity building della pubblica amministrazione alla sensibilizzazione della cittadinanza.

Alimentazione, movimento, meditazione: sono queste le tre chiavi di volta per la longevità e la salute, secondo Franco Berrino, medico epidemiologo e per 40 anni direttore del Dipartimento di Medicina Preventiva e Predittiva dell’Istituto Tumori di Milano.

Ne parlerà mercoledì 22 settembre alle 18 in diretta su ilgrandetrasloco.it

Quali mezzi abbiamo a disposizione, nella quotidianità, per prenderci cura di noi stessi? Uno stile di vita più consapevole, equilibrato e felice, ad esempio.

Insieme a lui proveremo inoltre a scoprire i segreti per liberare energia vitale, raggiungere una condizione esistenziale di leggerezza. Un lavoro quotidiano che porta avanti con l’associazione La Grande Via, fondata insieme alla giornalista Enrica Bortolazzi allo scopo di favorire iniziative volte a promuovere la salute, il benessere e la longevità, prevenire le malattie croniche e il veloce invecchiamento dell’organismo e aiutare a ristabilire lo stato di salute nelle persone che sono state colpite da patologie croniche associate a scorretti stili di vita.

L’incontro è realizzato con il sostegno di NaturaSì.

Altro appuntamento dedicato al benessere e agli stili di vita sostenibili è quello in collaborazione con Wildling Shoes, azienda tedesca che immagina e produce calzature minimaliste e sostenibili, pensate per favorire un nuovo modo di camminare: naturale, in libertà.

Da 30 anni Fondazione Cariplo promuove la vita delle comunità, sostenendo i soggetti che operano sul territorio e che sono più vicini ai bisogni delle persone e attivando progetti nel campo dell’arte e cultura, dell’ambiente, del sociale e della ricerca scientifica.

Una nuova idea di filantropia che non passa solo per l’erogazione di fondi ma prevede la partecipazione dei soggetti coinvolti, che diventano partner di progetti e programmi. Lunedì 27 settembre alle 18.

Il capitolo “Curare” del Grande Trasloco si avvale della collaborazione di un nuovo partner ENGIE, player mondiale dell’energia e dei servizi, che propone 4 video, uno a settimana (disponibili sul sito ilgrandetrasloco.it) con protagonisti gli ENGIE Planet Ambassadors, i quali, attraverso il racconto delle loro esperienze ed abitudini quotidiane, sono portavoce di scelte e comportamenti virtuosi che ciascuno di noi può adottare nella propria quotidianità. I video saranno realizzati dai campioni sportivi Christof Innerhofer, Francesco Puppi, Federica Mingolla, Arianna Talamona, i quali condivideranno le ragioni che li hanno portati a impegnarsi con ENGIE per ridurre il proprio carbon footprint e a pesare meno sul Pianeta. Gli
ENGIE Planet Ambassadors, con il loro impegno collettivo in scelte quotidiane “green”, creano interazioni positive con il pubblico per coinvolgerlo nella call to action di ENGIE “Più Siamo, Meno Pesiamo”, uno dei progetti di ENGIE finalizzati ad accelerare la transizione a un mondo carbon neutral.

Ad arricchire il palinsesto del Grande Trasloco, ci saranno inoltre i contenuti video e laboratori (disponibili on demand sul sito ilgrandetrasloco.it) proposti da Alla Scoperta del MATER-BI, il progetto educational di Novamont, pensati per avvicinare il pubblico ai temi ambientali del nostro tempo.

Le due puntate tematiche di settembre condurranno bambini e ragazzi alla scoperta di “BIA E IL GIRO DEL MICRO MONDO IN 12 GIORNI, un video racconto e un gioco per imparare a prendersi cura dei prati dietro casa, del giardino, delle piante sui balconi.

Ma anche spunti per genitori e insegnanti da parte di esperti come l’autrice per ragazzi Nadia Abate e lo scrittore e docente universitario Alessandro Perissinotto.

Il Grande Trasloco raccoglie in cinque capitoli i grandi temi di Fa’ la cosa giusta!, legati tra loro dal leitmotiv della sostenibilità, della giustizia e della bellezza: nutrire, abitare, viaggiare, curare e lavorare.

“Che cosa dobbiamo portare con noi e che cosa dobbiamo abbandonare?”. È questo il filo rosso degli incontri, approfondimenti e laboratori che comporranno il romanzo.

Un calendario di appuntamenti settimanali, da marzo a ottobre 2021, sul sito ilgrandetrasloco.it, arricchito da contenuti originali – video, illustrazioni e call rivolte al pubblico.

Il Grande Trasloco è un’idea di Terre di mezzo Editore, Fa’ la cosa giusta!, Leparolecheservono.

Tutti gli appuntamenti -da marzo a ottobre: un prologo, cinque capitoli e molti contenuti complementari-, saranno trasmessi su ilgrandetrasloco.it e daranno vita a fine anno a un vero e proprio romanzo che sarà pubblicato da Terre di mezzo.

Il capitolo Curare è realizzato con il sostegno di Engie, NaturaSì, Novamont SpA,
Weleda.

a cura della redazione

Written by giovanni47

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *