L’accordo tra BMG Pharma e HTL consentirà lo sviluppo e la commercializzazione di prodotti a base di Sodio Ialuronato Lipoato e Formiato (SHLF), su cui si concentra la tecnologia brevettata Hyaluromimethic® di BMG Pharma in medicina dermoestetica, oftalmologia e osteoartrite.

Grazie alla chiusura di questo accordo, BMG Pharma potrà sviluppare a livello globale nuove formulazioni per prodotti somministrabili per via iniettabile, mantenendo alti standard di qualità, stabilità e sicurezza.

 

BMG Pharma – azienda biotech B2B con sede amministrativa a Milano e un sito produttivo a Torviscosa che esporta i propri prodotti in oltre 80 Paesi nel mondo – ha siglato un accordo produttivo e commerciale con HTL, leader biotech e industriale a livello globale nello sviluppo e nella produzione di biopolimeri farmaceutici innovativi. Con questo accordo, HTL svilupperà e fornirà in esclusiva acido ialuronico funzionale iniettabile di alta qualità, il Sodio Ialuronato Lipoato e Formiato (SHLF), che è alla base della maggior parte dei prodotti di BMG Pharma.

 

L’accordo consentirà a BMG Pharma lo sviluppo, la registrazione e il lancio di prodotti a base di SHLF di grado iniettabile in Europa, USA e Asia. Il SHLF è un ingrediente molto apprezzato nell’ambito della medicina dermoestetica e osteoarticolare, per la sua alta resistenza alla degradazione enzimatica, le proprietà di stabilizzazione (crosslinking) e un’eccezionale elasticità. Il SHLF è alla base anche di diverse soluzioni terapeutiche nell’ambito dell’oftalmologia.

 

“SHLF è sviluppato nei nostri laboratori di Ricerca&Sviluppo e ci permette di sfruttare il potenziale dell’acido ialuronico in diverse aree d’applicazione. Siamo molto contenti e fieri dell’accordo a lungo termine con HTL, che è un partner riconosciuto a livello internazionale per la sua leadership nella R&S e nella produzione di biopolimeri di grado medico.” – dichiara Marco Mastrodonato, CEO e Co-Founder di BMG Pharma, aggiungendo: “L’accordo con HTL ci permette di continuare il nostro impegno in questo ambito e sviluppare prodotti che potranno portare vantaggi non solo nell’ambito della medicina estetica, ma anche a pazienti con problematiche degenerative alle articolazioni o di tipo oftalmologico.”

 

L’accordo con HTL si inserisce nel quadro di innovazione e ricerca tecnologica perseguito dall’azienda triestina, consentendole di aprire sempre nuove strade e percorsi di R&S: in questo caso, grazie alla chiusura dell’accordo, BMG Pharma potrà sviluppare per la prima volta a livello mondiale nuove formulazioni di prodotti somministrabili per via iniettabile, mantenendo alti standard di qualità, stabilità e sicurezza.

 

“Lo sviluppo e la produzione di biopolimeri innovativi di grado farmaceutico per leader internazionali che mirano a migliorare la vita dei loro pazienti, rappresenta il fulcro della nostra attività.” spiega Charles Ruban, Vice CEO di HTL. “Questo è il motivo per cui siamo particolarmente lieti di avere l’opportunità di collaborare con BMG Pharma e di dare con la nostra esperienza e il nostro know-how un contributo alla produzione di biopolimeri funzionalizzati unici di alta qualità per il bene dei pazienti”.

 

 

 

BMG Pharma

BMG Pharma è un’azienda biotech B2B impegnata ad innovare nello sviluppo, nella registrazione e nel rilascio di licenze di dispositivi medici d’avanguardia ed opera in tre aree terapeutiche principali: cura del cavo orale, osteoartrite e dermatologia estetica. Ha sede amministrativa a Milano e un sito produttivo a Torviscosa (UD), uno dei poli tecnologici leader in Europa focalizzato nello sviluppo di nuovi biopolimeri all’avanguardia.

BMG Pharma opera in più di 80 Paesi in tutto il mondo, commercializzando i suoi prodotti in Europa, Medio Oriente, Asia e America Latina e si avvale di una fitta rete di collaboratori, per avvantaggiarsi nella commercializzazione e nella distribuzione dei suoi prodotti. Ha infatti siglato 26 accordi di distribuzione e vanta partnership con cinque leader di mercato per la manifattura dei suoi prodotti (CMO – contract manufactoring organizations). Nel giugno 2018, ha inoltre acquisito Sigea Srl, una società biotech privata italiana, con un’importante pipeline nel campo dei derivati polisaccaridici brevettati che ha permesso di ampliare il portfolio prodotti e di accelerare lo sviluppo di nuovi integratori e dermocosmetici, consentendo di mettere a punto la tecnologia brevettata Hyaluromimethic Technology®.

 

HTL Biotechnology

HTL è uno dei principali attori biotecnologici e industriali nello sviluppo e nella produzione di biopolimeri innovativi di grado farmaceutico utilizzati dalle principali aziende farmaceutiche e di dispositivi medici per migliorare la vita di milioni di pazienti in molteplici aree terapeutiche come oftalmologia, dermatologia, estetica medica, reumatologia e urologia.

 

In qualità di pioniere nella bioproduzione di acido ialuronico, HTL ha sviluppato e perfezionato la sua innovativa piattaforma che le permette di produrre prodotti “personalizzati” per clienti in tutto il mondo da oltre 25 anni.

 

HTL è all’avanguardia nell’innovazione nel settore dei biopolimeri per soddisfare le esigenze mediche di domani, creando nuovi tipi di biopolimeri e modifiche chimiche che esplorano il potenziale non sfruttato dei biopolimeri in applicazioni innovative come la biostampa o la somministrazione di farmaci.

 

a cura della redazione

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Written by giovanni47

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *