In farmacia Biphase Lipoalcoolique di Bioderma, elimina fino al 99.9 per cento di virus, batteri e lieviti e conte mporaneamente rafforza la barriera cutanea

L’intero ricavato delle vendite sarà devoluto in beneficenza a ONLUS impegnate a fronteggiare l’epidemia

A seguito della pandemia da Covid-19, gli igienizzanti a base alcolica per le mani sono entrati a far parte della nostra quotidianità. Le mani hanno subito danni da disidratazione a causa dell’indebolimento della barriera cutanea naturale e un aumentato rischio di infezioni.
D’altro canto, l’87 per cento delle persone ha dichiarato che continuerà a lavarsi e disinfettare le mani con la stessa frequenza e il 73 per cento ritiene che gli igienizzanti per le mani siano diventati prodotti d’uso quotidiano essenziali.

Per questo NAOS, ha sviluppato un’alternativa che, rispetto ai comuni igienizzanti, non indebolisce la pelle, ma anzi ricostituisce la barriera lipidica naturale durevolmente mentre disinfetta.

“Le nuove abitudini di igiene delle mani (saponi con un alto pH e acqua calda, uso di igienizzanti a base alcolica) si ripercuotono visibilmente sulla pelle distruggendo la barriera cutanea, lo strato lipidico superficiale della cute che ci protegge da tutte le aggressioni esterne, con una conseguente riduzione delle capacità di difesa cutanea”, afferma Alessandro Martella, dermatologo e fondatore di MYSKIN.it.

“Prurito, fissurazioni e ragadi, sintomi che tipicamente vengono riscontrati in pazienti atopici o con pelle irritata, sono stati riscontrati anche in chi non soffriva di queste manifestazioni.

È fondamentale l’uso di prodotti che ricostituiscano il film idrolipidico della barriera cutanea nel più breve tempo possibile e sostengano il ripristino di un microbioma cutaneo normale”.

Da oggi in farmacia, Biphase Lipoalcoolique, disinfettante mani a doppia azione che abbina etanolo, un alcol sicuro in grado di eliminare fino al 99,9 per cento di batteri, lieviti e virus capsulati, fra cui il SARS-COV-22,3, a componenti lipidici, nello specifico olio di karité e squalano, che reintegrano i lipidi cutanei rafforzando la barriera cutanea a lungo termine proteggendo così le mani dalla disidratazione senza inibire l’efficacia dell’etanolo.

Il trattamento forma un film protettivo sulle mani non appena applicato con un’azione nutriente immediata e a lunga durata: dopo 14 giorni di utilizzo si osserva una riduzione del 23% della perdita d’acqua transepidermica (TEWL) e una capacità di reintegro della barriera cutanea 2,5 volte superiore rispetto alla formula a base di glicerina4.

Fin dall’ideazione dei primi prodotti Bioderma e Institut Esthederm nel 1977, Jean-Noël Thorel, farmacista e biologo nonché fondatore di NAOS, ha sovvertito lo status quo della cosmetica così come era concepita in quel tempo integrando, per la prima volta, la biologia nella cosmetica.

NAOS, gruppo francese che comprende Bioderma, Institut Esthederm ed Etat Pur (brand attualmente non presente in Italia), è fondata sull’ecobiologia, approccio scientifico rivoluzionario nel settore della cosmetica che considera la pelle come un ecosistema in continua evoluzione, capace di interagire con l’ambiente che lo circonda e dotato di meccanismi naturali che occorre preservare. Quest’approccio scientifico è condiviso da tutti i brand del gruppo.

“L’ecobiologia è un approccio scientifico che si basa sul principio per cui la pelle è un ecosistema che evolve interagendo con il suo ambiente e il cui meccanismo naturale deve essere protetto. Anziché aggredire la pelle con trattamenti eccessivi, dobbiamo educarla a vivere secondo la sua biologia naturale. L’azione di Biphase Lipo alcoolique, così come quella di tutti i nostri prodotti, consiste esattamente in questo. Gli igienizzanti per le mani comuni non aiutano la pelle a rinforzare la sua barriera naturale, al contrario tendono a indebolirla”, chiarisce Aurélie Guyoux, Direttrice della divisione ricerca e sviluppo di NAOS. “Biphase Lipoacoolique, con il suo brevetto mondiale, è in grado di compensare la riduzione di lipidi indotta dall’alcol reintegrandoli mentre elimina i microrganismi”.

Da sempre guidata da finalità umanitarie e filantropiche, NAOS vuole dare un contributo concreto alla salute pubblica: per questo devolverà l’intero ricavato delle vendite di Biphase Lipoalcoolique a fondazioni, associazioni e ONG impegnate nella prevenzione di future epidemie con progetti umanitari e obiettivi collegati al territorio.

Infine, l’impegno di una comunicazione chiara e trasparente: AskNaos è una piattaforma già attiva che permette di decifrare la composizione di tutte le formule dei prodotti Bioderma ed Esthederm. Tramite AskNaos, l’azienda vuole condividere con i consumatori le sue conoscenze, e dare la possibilità di scegliere i prodotti più adatti alle proprie esigenze.
Ogni prodotto NAOS riporterà un QR Code sulla confezione esterna che permetterà di essere reindirizzato direttamente alla pagina di formulazione del prodotto. Per maggiori informazioni https://ask-naos.it/

About NAOS

NAOS è una società internazionale, fondata nel 1977, e diventata uno dei principali protagonisti nel settore dello skincare grazie alle sue innovazioni e alla sua competenza nel campo dell’ecobiologia.

Presente in oltre 100 Paesi nel mondo, NAOS ha scelto un unico design e sito di produzione, Aix-en- Provence (Francia) al fine di poter controllare la qualità e il design unico dei suoi prodotti.

Ispirata dalla vita e guidata dal cuore, NAOS è una Fondazione di partecipazione il cui scopo è favorire la realizzazione del potenziale umano. Per saperne di più: www.naos.com

a cura della redazione

Written by giovanni47

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *