Ecco le 20 città con il maggiore picco di intraprendenza sessuale secondo Ashley Madison

 

Freddo e meno ore di luce: con l’avvicinarsi dell’inverno il nostro umore potrebbe risentirne, infatti la “tristezza invernale” esiste ed è psicologicamente riconosciuta. Secondo le stime, il 10-15% della popolazione soffre di “mal d’inverno”[1], ossia lotta per tutta la stagione con il senso di tristezza e può addirittura soffrire di sintomi simili alla depressione.

 

Il coinvolgimento in un love affaire può essere un modo per combattere il malessere invernale e stimolare la produzione della serotonina, ossia l’ormone della felicità, così da contrastare i cambiamenti biochimici che rischiano di causare tristezza[2].

Inoltre se la solitudine è amplificata da un partner non in grado di soddisfare le esigenze dell’altra persona, ricercare nuove opportunità di “svago sessuale” potrebbe valere come cura per colmare certi vuoti e l’inverno non risulterebbe poi così tanto freddo.

 

L’inverno non è solo una stagione fredda e piovosa. Da un punto di vista psicologico è una stagione problematica, impegnativa”, spiega la psicologa Marinella Cozzolino, sessuologa clinica e Presidente dell’Associazione Italiana Sessuologia. “L’inverno sembra essere un tempo lunghissimo da attraversare, fatto solo di doveri, stress, traffico, impegni, colleghi e capi difficili da gestire. Un love affaire riporta alla vitalità e rende elettrizzante ciò che si presenta noioso e monotono. In una situazione ‘buia’ in partenza, però, anche una nuova relazione potrebbe portare un certo carico di tensione. Aggiungere ulteriore stress a mesi già difficili non funzionerebbe. Ecco perché molte persone scelgono vie di fuga facili e cercano un partner di letto su piattaforme come Ashley Madison, che garantiscono massima discrezione e leggerezza. In questo caso l’attrazione, la complicità, l’attesa, il desiderio e il mistero, vissuti con il massimo della tranquillità, combattono realmente il malessere invernale, permettendo di godersi solo gli aspetti positivi ed eccitanti di una storia”, conclude la dottoressa Cozzolino.  

 

Che agli Italiani piaccia “fare coppia” nei mesi più freddi e bui dell’anno è un trend confermato anche da Ashley Madison, piattaforma leader internazionale[3] per chi è alla ricerca di incontri extraconiugali, che ha stilato la classifica delle città con il maggior picco di intraprendenza sessuale[4]

 

Dai dati raccolti presso gli utenti della nostra piattaforma risulta chiaro come, dopo la leggerezza dei mesi più estivi, gli Italiani sentano la necessità di affrontare il grigiore e la fatica dell’inverno trascorrendo questi mesi insieme a qualcuno che possa stimolarli a livello sessuale – spiega Christoph Kraemer, Managing Director di Ashley Madison per l’Europa, aggiungendo: “Ci sono poi alcune città in particolare che sono più propense di altre ad andare alla ricerca di una relazione diversa e più appagante, come dimostra la nostra classifica delle Top 20 città per maggior numeri di iscritti”.

 

La top 20 delle città italiane a più alto tasso di intraprendenza sessuale

  1. Vicenza
  2. Bergamo
  3. Milano
  4. Novara
  5. Trieste
  6. Padova
  7. Bolzano
  8. Bologna
  9. Cagliari
  10. Torino
  11. Verona
  12. Roma
  13. Firenze
  14. Reggio nell’Emilia
  15. Catania
  16. Trento
  17. Monza
  18. Perugia
  19. Ferrara
  20. Brescia

 

Forse perché in queste città predomina la combinazione buio e temperature rigide, vediamo come all’interno della classifica sia il Nord Italia ad occupare le posizioni più alte.

 

Il binomio spritz e affaire extraconiugale fa conquistare a Vicenza la prima posizione, subito dopo Bergamo che, oltre al valore architettonico e artistico, si presenta come secondo centro più intraprendente d’Italia. Il terzo posto spetta a Milano, polo economico e famoso crocevia di svariate persone, culture e abitudini sessuali.

 

Il Nord Italia domina la top 20, infatti troviamo in ordine nella classifica Novara, Trieste, Padova, Bolzano e Bologna, tra il quarto e l’ottavo posto.

 

Il Centro Italia appare per la prima volta alla nona posizione con il capoluogo sardo, Cagliari. A seguire risaliamo verso nord con Torino e Verona, rispettivamente al decimo e undicesimo gradino, per poi tornare verso sud con Roma, Firenze, Reggio nell’Emilia e Catania.

 

In coda alla top 20 si alternano il Nord e il Centro Italia con le città più propense agli approcci sessuali durante l’inverno: Trento, Monza, Perugia, Ferrara e Brescia.

 

E non resta che ricordare i noti versi cantati da Raffaella Carrà:

Com’è bello, Com’è bello far l’amore da Trieste in giù

Com’è bello far l’amore, io son pronta e tu

Tanti auguri, a chi tanti amanti ha

Tanti auguri, in campagna ed in città”

a cura della redazione

Written by giovanni47

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.