Ridisegnare, ridefinire e riproporre sono le parole chiave che hanno caratterizzato  la settima edizione del CEO Italian Summit & Awards. I cambiamenti nel mercato del lavoro e nel modo di fare business dell’era Covid hanno gettato le basi per la creazione di una cultura aziendale in cui l’innovazione tecnologica e il comparto femminile diventano asset strategici per il futuro dell’impresa moderna.

L’evento, dedicato al top management italiano e organizzato da BUSINESS INTERNATIONAL – Fiera Milano, si è tenuto in forma “ibrida” lo scorso 2 dicembre 2021 presso Palazzo Parigi a Milano e online, attraverso la piattaforma Purplebox, con l’intento di coinvolgere la grande community degli amministratori delegati e dei presidenti delle più importanti realtà italiane per consentire loro di confrontarsi sui principali trend e le sfide cruciali che attendono le aziende e i mercati nel 2022.

Con l’aiuto di un charity partner come Amref Health Africa-Italia, che anche quest’anno ha sostenuto l’iniziativa, e di alcuni dei più importanti trend-setter ed economisti internazionali, infatti, il Summit ha consentito al pubblico di comprendere a fondo quali i rischi da monitorare e le opportunità da cogliere in un momento storico di grande evoluzione sotto numerosi punti di vista.

Per poi premiare, in collaborazione con Forbes Italia, i 19 CEO più innovativi degli ultimi 12 mesi nel corso dei prestigiosi CEO Italian Awards 2021.

The Next World.

In un contesto di alto profilo, caratterizzato dalla presenza di grandi speaker internazionali e da una platea di amministratori delegati di grandi, medie e piccole imprese e presidenti di enti istituzionali, quindi, l’annuale incontro del CEO Italian Summit & Awards ha cercato di delineare i mega-trend che incideranno sulle scelte di business e disegneranno il mondo del 2022. Grazie all’importante contributo di personalità del calibro di Mariangela Pira, giornalista TG SKY-24, che ha fatto  da chairman della manifestazione, Mauro Pisu, Senior Economist dell’OECD, che ha presentato  in anteprima il Global Economic Outlook 2022 che descrive le prospettive future dell’economia mondiale esaminando i trend attesi nel 2022 per l’Italia, Mario Nava, Director – General, DG Structural Reform Support (REFORM) della Commissione Europea, Lacey Leone McLaughlin, Executive coach & Expert on leadership and talent management, e Rachael Kent, ricercatrice di fama mondiale, autrice, digital health consultant e Lecturer in Digital Economy and Society, presso il Department of Digital Humanities, King’s College London, che ha parlato dei risultati del suo progetto di ricerca dal titolo ‘COVID-19 and Digital Behaviours’, si è andati  quindi ad analizzare come le dinamiche dell’impresa nell’era Covid siano cambiate e quali  le sfide da affrontare e le linee guida da seguire per tornare a puntare verso il successo nell’era post-Covid.

 

Sono stati 20 in totale i top manager alla guida di aziende italiane e internazionali di successo premiati dalla casa editrice BFC Media nel corso del Ceo Italian Awards 2021, l’evento organizzato da Forbes Italia, in collaborazione con Business International e Fiera Milano Media.

Condotta dal direttore di Forbes Italia, Alessandro Rossi, e organizzata nuovamente in presenza nella splendide cornice di Palazzo Parigi, la kermesse milanese ha chiuso l’Executive Summit, l’annuale appuntamento organizzato da Business International che rappresenta un momento di confronto tra i principali esponenti dell’industria italiana e i rappresentanti delle istituzioni. In base alle specifiche categorie, individuate dagli esperti di Forbes, sono stati premiati i top manager di quelle imprese che hanno saputo eccellere nel 2021, consolidare la competitività della propria azienda, ma che hanno anche avuto la capacità di rendere migliori i luoghi di lavoro e più attenti alle necessità delle persone.

Avvenuta durante una sala di gala riservata e nel pieno rispetto delle normative anti-Covid, la premiazione ha visto la presenza di oltre 200 amministratori delegati e imprenditori che, durante la serata, hanno discusso e anticipato i macro trend attesi e le questioni chiave del business mondiale del 2022.

Ecco i nomi di tutti i premiati dei Forbes Ceo Awards 2021

Beverage: Massimo Tuzzi, ceo di Terra Moretti Vino
Ceo straniero: Arnaud Hanset, country director Italia di AB InBev
Culture Innovation: Andrea Bracci, ceo di Polifarma
Consumer Technology: Diego Cavallari, country manager Italia di Acer
E-Sport: Luca Pagano, ceo e co-founder idi Qlash
Fashion: Maria Giovanna Paone, ceo di Kiton
Gdo: Maura Latini, ceo di Coop Italia
Green energy: Toni Volpe, ceo di Falck Renewables
Healthcare: Antonio Graziano, co-founder e ceo di Rigenera HBW
Online Marketing: Valentina Franco, ceo e co-founder di Crea Casa Luxury Living
Infrastrutture: Irina Mella Burlacu, ceo di Vita International
Innovazione: Mirella Cerutti, Regional Vice President & Managing Director di SAS Italia
Mobility: Giuliano Caldo, general manager Italia di EasyPark
Pharma: Francesco Zaccariello, managing director Italia di Atida e ceo e founder di eFarma.com
Real Estate: Dario Castiglia, presidente, ceo e co-founder di RE/MAX Italia
Tlc: Giuseppina Di Foggia, ceo e vicepresidente di Nokia Italia
Trasformazione digitale: Stefania Pompili, ceo di Sopra Steria
Visionary: Barbara Cominelli, ceo di JLL Italia
Young: Claudio Romani, ceo di Resi
Automotive: Radek Jelinek, presidente e ceo di Mercedes-Benz Italia

a cura della redazione

Written by giovanni47

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *