Dal 27 marzo al 15 maggio, le iniziative editoriali sulla testata , online e sui social “Ri-parto da 25”: la call alle lettrici

Alcuni dei racconti brevi pervenuti verranno pubblicati nel numero celebrativo di iO Donna del 15 maggio, nelle pagine, nei canali online della testata e interpretate da importanti scrittori in pillole audio e video

iodonna25

iO Donna, Il settimanale femminile del Corriere della Sera diretto da Danda Santini, compie 25 anni e, con il numero in edicola da sabato 27 marzo, dà il via ai festeggiamenti con iniziative sul giornale, online e attraverso gli account social della testata, che coinvolgeranno lettrici, protagoniste delle pagine del settimanale e partner del femminile RCS.

Da sabato 27 marzo e fino al numero celebrativo che sarà in edicola il 15 maggio, iO Donna ripercorrerà i 25 anni della testata con il logo creato ad hoc.
Contestualmente iO Donna darà il via a “Ri-parto da 25”, chiamando lettrici e lettori di ogni età a cimentarsi in un racconto breve (di 1.200 battute massimo) su cosa vuol dire avere 25 anni oggi. Una selezione dei testi che saranno pervenuti entro il 25 aprile attraverso il mini sito dedicato 25anni.iodonna.it diventerà protagonista delle pagine del
settimanale cartaceo e online e, in audio/video, letti e interpretati per iO Donna da importanti scrittori.
Questo percorso troverà il suo apice il 15 maggio prossimo, con il numero speciale di iO Donna, che indagherà questa nuova generazione di donne, il tempo in cui vivono e cosa si aspettano dal futuro.
Molteplici poi le iniziative sulle pagine social che ospiteranno interviste, testimonianze e auguri di personaggi amici della testata e delle lettrici. Per festeggiare con iO Donna basterà usare l’hashtag

iodonna25 su Twitter, Instagram o Facebook menzionando iO Donna.

L’iniziativa per i 25 anni di iO Donna sarà sostenuta da una campagna multimediale sui mezzi RCS e attraverso newsletter.
“Celebrare un compleanno è sempre un momento importante per una testata.” – spiega la direttrice Danda Santini – “25 anni sono una tappa speciale, quando, esaurito il periodo degli studi, ci si affaccia per la prima volta al mondo del lavoro. Farlo nel 2021, nel corso di una pandemia, ma nella fase finale, quando tutti siamo già concentrati sul futuro, indica per tutti una ripartenza psicologica carica di aspettative e di senso. Poteva esserci un momento migliore per compiere 25 anni?”
“Il 2021 segna due importanti ricorrenze, i 25 anni di iO Donna e i 145 di Corriere della Sera.” – dice Luciano Fontana, direttore del Corriere della Sera – “Testate, come tutte quelle della grande famiglia del quotidiano, perfettamente integrate nel presente e dalla grande energia, come dimostrano la vivacità e il successo delle tante iniziative in edicola, nel digitale, sul territorio. iO Donna coniuga perfettamente le tante anime delle donne di oggi che nel femminile diretto da Danda Santini trovano un’autorevole compagna, sempre raggiungibile e aperta al dialogo, tra impegno e leggerezza, apertura al nuovo e tradizione.”
“A iO Donna sono specialmente affezionato: l’ho vista nascere.” – afferma Urbano Cairo, presidente e amministratore delegato RCS MediaGroup -“Infatti l’ho tenuta a battesimo pubblicitariamente quel 23 marzo del 1996 quando uscì il primo numero ed io debuttavo con la mia concessionaria Cairo Pubblicità. In questi 25 anni il giornale è costantemente migliorato qualitativamente e ha consolidato la sua leadership essendo molto apprezzato dalle lettrici e altrettanto dalle aziende che lo utilizzano per comunicare. Negli ultimi anni poi abbiamo sviluppato molto la componente digitale con il sito iodonna.it, con Instagram e recentemente con i podcast. Insomma iO Donna ormai da 25 anni è il femminile di riferimento per le lettrici e le aziende investitrici.”

a cura della redazione

Written by giovanni47

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *