ACCADEMIA UCRAINA DI BALLETTO

Presenta

NOISIAMOPRONTI

I “cigni” dell’Accademia vogliono tornare a volare

In occasione della a Giornata Internazionale della Danza promossa dall’International Dance Council dell’UNESCO, i giovani “cigni”, allievi dell’Accademia Ucraina di Balletto di Milano, tornano a fare sentire, alta, la loro voce.

L’ultimo Decreto Legge, che ha previsto per gli spettacoli dal vivo, 500 posti al chiuso o al massimo il 50% della sala occupata (ndr: capienza Teatro Arcimboldi 2400 posti) non permette ai nostri cigni di spiccare il volo.

Accademia Ucraina di Balletto ripropone così oggi, 29 aprile, il breve video dedicato al Lago dei Cigni, girato, secondo tutti i protocolli anti covid, sul Palco del Teatro Arcimboldi, grazie alla gentile concessione degli spazi da parte del Direttore Artistico della sala, Gianmario Longoni.

L’Accademia, scuola professionale per ballerini di danza classica (www.accademiaucraina.it), diretta da Caterina Calvino Prina, a partire da questo anno accademico, svolge infatti una parte della propria attività didattica all’interno del Teatro degli Arcimboldi di Milano, nel pieno rispetto delle regole anti Covid.

Alcune allieve dell’Accademia, si sono ritrovate sul palco del prestigioso teatro per dare vita ad un video, dedicato ad uno dei più famosi balletti di repertorio, il Lago dei Cigni di Pëtr Il’ič Čajkovskij.

Lo spettacolo era pronto per debuttare a marzo del 2020 e sarebbe stato accompagnato dell’orchestra MUSICA IN SCENA diretta da Paolo Marchese.

Ora i cigni vogliono tornare in scena, ma con il pubblico in sala e non davanti alle poltrone vuote.

Le aperture concesse non sono economicamente sostenibili per i teatri privati.

NOISIAMOPRONTI, ma #NONCISTIAMO.

Vogliamo spiccare il volo. Vogliamo volare alto.

Dateci lo spazio per farlo.

a cura della redazione

Written by giovanni47

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *