Dopo l’ottimo risultato riscosso con la vaccinazione antinfluenzale, il presidio milanese di MultiMedica e il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia ancora insieme da lunedì 8 marzo per l’immunizzazione contro il SARS-CoV-2. Il vaccino verrà somministrato gratuitamente presso lo Spazio Olona, ingresso da Via Olona 6, solo previa registrazione su https://vaccinazionicovid.servizirl.it/
LUNEDÌ 8 MARZO L’ACCESSO AI GIORNALISTI SARÀ CONSENTITO DALLE 10 ALLE 13
Si rinnova il sodalizio tra due realtà storiche del capoluogo lombardo, il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia e l’Ospedale San Giuseppe del Gruppo MultiMedica, con l’obiettivo di agevolare l’accesso dei cittadini alla prevenzione, portandola all’esterno dei tradizionali luoghi di cura. Dopo le 13.000 dosi di vaccino antinfluenzale erogate tra novembre e dicembre all’interno della Sala Biancamano del Museo, l’istituzione culturale e la struttura ospedaliera vogliono essere accanto ai milanesi, offrendo il proprio contributo per la campagna di immunizzazione che segnerà un passaggio fondamentale nella lotta alla pandemia di SARS-CoV-2.
Le due strutture hanno ricevuto l’autorizzazione da Regione Lombardia per l’esecuzione gratuita delle vaccinazioni anti-Covid.

Da lunedì 8 marzo a venerdì 30 aprile, MultiMedica e il Museo, con i suoi spazi, si metteranno a disposizione per agevolare l’accesso della cittadinanza alla profilassi, secondo le indicazioni ministeriali e la normativa vigente, offrendo ad ATS Città Metropolitana un presidio in più presso il quale sottoporre la popolazione milanese al vaccino.
L’area museale interessata, che verrà allestita e presidiata dal personale medico-sanitario di MultiMedica, sarà lo Spazio Olona, ingresso da Via Olona 6.
Sarà possibile somministrare 500 vaccinazioni al giorno, con la disponibilità ad aumentare il numero secondo le indicazioni della ATS. Nella prima settimana, il target sarà quello degli insegnanti.

L’erogazione del vaccino nello Spazio Olona si terrà dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 12 e dalle 13 alle 17.20.
Per accedere alla campagna vaccinale anti-Covid, occorre registrare la propria adesione sul portale https://vaccinazionicovid.servizirl.it/ oppure in farmacia o dal proprio medico di famiglia.
In un secondo momento, il Servizio Sanitario Regionale contatterà direttamente i cittadini per comunicare giorno, ora e sede presso cui recarsi.
Non sarà possibile presentarsi al Museo senza prenotazione né chiamare MultiMedica.

Grazie alle apparecchiature di cui è dotato il suo Polo Scientifico e Tecnologico-PST di Via Fantoli, a Milano, il Gruppo MultiMedica potrà inoltre rendere disponibili numerosi frigoriferi a -80° e capienti contenitori raffreddati con azoto liquido, per la conservazione dei vaccini.

“Forti dell’esperienza comune maturata in occasione della vaccinazione antinfluenzale, considerate le importanti finalità sanitarie e sociali della campagna vaccinale anti Covid-19, abbiamo proposto al Museo di essere ancora una volta al nostro fianco: l’adesione è stata immediata”, dichiara Daniele Schwarz, Amministratore Delegato del Gruppo MultiMedica. “Regione Lombardia ha accolto la nostra candidatura, non solo per la somministrazione del vaccino ma anche per la sua corretta conservazione a basse temperature; siamo dunque lieti di offrire ai milanesi un ulteriore presidio nel centro città, dove potranno sottoporsi gratuitamente alla profilassi contro il nuovo coronavirus”.

“L’alleanza tra il Museo e l’Ospedale San Giuseppe per la somministrazione del vaccino anti Covid-19 avviene in un’ottica di solidarietà sociale e rappresenta una parte significativa del nostro patto di comunità con il territorio e i suoi cittadini”, dichiara Fiorenzo Galli, Direttore Generale del Museo Nazionale Scienza e Tecnologia. “ La vicinanza tra il Museo e l’Ospedale genera facilità operativa e l’ampiezza dei nostri spazi consente di allestire un presidio sanitario temporaneo in totale sicurezza. In questa fase è doveroso offrire il nostro supporto al contesto di prossimità, come è già avvenuto recentemente per la somministrazione del vaccino antinfluenzale; o come nel caso dell’Istituto Comprensivo Cavalieri con il progetto educativo ‘Il Museo dietro l’angolo’, che ha accolto nei nostri laboratori insegnanti e studenti per la realizzazione di attività educative e scolastiche in presenza, organiche al loro piano formativo. Non si tratta quindi di semplici contributi logistici. La valenza dei vaccini e dell’insegnamento delle STEM si inserisce appieno nel ruolo del nostro Museo, che ha tra i suoi obiettivi quello di promuovere la comprensione della scienza e delle sue applicazioni per l’intera comunità”.

MODALITA’ DI PRENOTAZIONE
Per accedere alla campagna vaccinale anti-Covid, occorre registrare la propria adesione sul portale https://vaccinazionicovid.servizirl.it/ oppure in farmacia o dal proprio medico di famiglia.
Il Servizio Sanitario Regionale contatterà poi direttamente i cittadini per comunicare giorno, ora e sede presso cui recarsi.
Non sarà possibile presentarsi al Museo senza prenotazione né chiamare MultiMedica.

INFO PRATICHE
Museo Nazionale Scienza e Tecnologia | Spazio Olona, ingresso da Via Olona 6
da lunedì 8 marzo a venerdì 30 aprile
lunedì – venerdì: dalle 8 alle 12 e dalle 13 alle 17.15

a cura della redazione

Written by giovanni47

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *