La nuova macchina per il sottovuoto FoodSaver VS0100X conserva gli alimenti fino a 5 volte più a lungo rispetto ad altri metodi tradizionali e ha un design moderno ed elegante che si intona con lo stile di qualsiasi cucina e che la rende facile da riporre. Sul piano di lavoro, poi, occupa pochissimo spazio ed è sempre pronta all’uso!
È perfetta per conservare ogni tipo di cibo e preservarne le proprietà nutritive, evitando così gli sprechi alimentari, ed è semplicissima e veloce da utilizzare, perché è sufficiente posizionare il sacchetto, premere il coperchio e, con il semplice tocco di un pulsante, la potente tecnologia di questa macchina FoodSaver rimuoverà l’aria dal sacchetto e creerà una chiusura ermetica per mantenere il cibo fresco fino a 5 volte più a lungo, permettendo di risparmiare tempo, denaro e spazio!
La modalità umido/secco di cui è dotata garantisce automaticamente il sottovuoto di qualsiasi tipo di alimento, anche di quelli che contengono maggiori liquidi come la carne o le verdure cotte, mentre la funzione solo
sigillatura consente di creare sacchetti delle dimensioni personalizzate e minimizzare gli sprechi.
Grazie al tubo adattatore in dotazione, poi, si possono utilizzare anche i contenitori, i sacchetti con zip e gli altri accessori Salva Freschezza, riutilizzabili e perfetti per conservare fino a due volte più a lungo, nella dispensa o in frigorifero, gli alimenti che si consumano più frequentemente.
La vaschetta raccogli-gocce removibile e lavabile in lavastoviglie, infine, cattura l’eventuale liquido che fuoriesce durante il processo di confezionamento favorendone la pulizia.
La confezione include un rotolo per la conservazione sottovuoto 28 cm x 2,43 m, 2 sacchetti da 946 ml e 2 sacchetti da 3,78 l.

Prezzo indicativo al pubblico: 99,90 Euro

FoodSaver è il brand leader mondiale nel settore del sottovuoto per uso domestico e a oggi ha venduto oltre 20 milioni di unità. Il marchio FoodSaver continua a innovare nella sua missione di mantenere il cibo fresco e sano più a lungo, con l’obiettivo di ridurre gli sprechi.

a cura della redazione

Written by giovanni47

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *