Quando: 19 marzo, ore 11
Talk: Infrastructure for Participation
Speaker: Usman Haque

Domus Academy Milano conferma anche quest’anno la sua partecipazione alla Milano Digital Week: protagonista è Usman Haque a guidare la talk ‘Infrastructures for Participation’, inserita nel palinsesto venerdì 19 marzo alle ore 11.
Seguite la talk: https://naba-da.zoom.us/webinar/register/WN_dLbwqzYyTKGuCyNurbtmlw
La talk di Domus Academy Milano rientra nella tematica generale ‘Città Equa e Sostenibile’ proposta da Milano Digital Week 2021, alla sua quarta edizione, che si svolgerà dal 17 al 21 marzo.
Usman Haque (bio a fondo comunicato) presenterà una prospettiva sull’architettura che è esplicitamente socio-politica e si fonda sul principio dell’inclusione: ovvero avere più persone coinvolte nei processi decisionali che danno forma al futuro delle città.
Discuterà inoltre delle sfide della progettazione per la partecipazione e del perché questa sia una strategia chiave per affrontare le difficoltà che le città devono affrontare oggi, a causa della crisi climatica, con lo specifico riferimento ai suoi progetti realizzati negli ultimi 15 anni.
MILANO DIGITAL WEEK è la manifestazione promossa dal Comune di Milano – Assessorato alla Trasformazione digitale e Servizi civici – e realizzata da IAB Italia, Cariplo Factory e Hublab. www.milanodigitalweek.com

Usman Haque
È il fondatore e direttore creativo di Umbrellium, un’azienda che progetta e costruisce tecnologie urbane che
supportano l’empowerment e il coinvolgimento dei cittadini nelle città. È creatore di Thingful, un motore di
ricerca per l’Internet of Things.

Ha lanciato l’infrastruttura dati Internet of Things e la community platform, acquisita da LogMeIn nel 2011.
Architetto di formazione, ha creato ambienti responsive, installazioni interattive, dispositivi di interfaccia
digitale e dozzine di iniziative di partecipazione di massa in tutto il mondo. Le sue capacità includono la
progettazione e il design di spazi fisici e sistemi software che li rendono vivi. Ha insegnato alla Bartlett School
of Architecture, tra cui l’Interactive Architecture Workshop e il cluster RC12 Urban Design, “Participatory
systems for networked urban environment”.


Nel 2008 ha vinto il Design of the Year Award del Design Museum (UK), nel 2009 il World Technology
Award e, infine, il premio Japan Media Arts Festival Excellence e l’Asia Digital Art Award Grand Prize.


Domus Academy
Fondata nel 1982 a Milano, è una delle prime scuole post graduate di design in Italia, concepita come un
progetto aperto e un laboratorio di ricerca e formazione intorno all’esperienza italiana nei campi della Moda e
del Design.


L’offerta accademica include 11 Master internazionali nelle aree di Design, Moda, Business e Experience.
Domus Academy si fonda su un approccio cross-disciplinare e su una metodologia basata sul learning by
designing, preparando gli studenti alla loro crescita personale e al successo professionale in un mercato
contemporaneo costantemente in evoluzione.

Gli studenti acquisiscono una eccezionale conoscenza del settore da loro scelto e costruiscono preziosi rapporti professionali.


Nel 1994, Domus Academy vince il Compasso d’Oro per la qualità della sua offerta accademica e il suo approccio di ricerca.

Nel 2019 The Business of Fashion assegna alla scuola lo Special Badge of Excellence in Learning Experience.

È nominata da Azure Magazine tra le migliori 8 Scuole di Interior e Interaction Design (2016, 2017), ed è elencata tra le migliori 100 scuole europee di Architettura e Design da Domus Magazine.


Nel 2009, Business Week ha definito Domus Academy come una delle migliori Scuole di Design del mondo.
La percentuale di assunzione a un anno dal diploma è del 92%.

a cura della redazione

Written by giovanni47

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *