Un altro genere di forza – Lavoro, relazioni, diritti, sport e scienza è il tema dell’ottava edizione de Il Tempo delle Donne, il grande evento partecipativo di Corriere della Sera, nato da un’idea de La27esimaOra, che si svolgerà dal 13 al 24 settembre in streaming su corriere.it e sui canali social del quotidiano e anche dal vivo in Triennale Milano nelle giornate dal 17 al 19 settembre.

“Chi ha detto che la forza è una qualità maschile? Esiste un altro genere di forza, che ribalta il tradizionale
paradigma della forza virile e appartiene a donne e uomini insieme. Una forza libera, fatta di flessibilità, velocità,
coraggio, immaginazione, creatività. Equilibrio.” – spiega Barbara Stefanelli, vice direttrice vicario di Corriere
della Sera – “Forza è un sostantivo femminile.

Una forza motrice di cambiamento nella costruzione del mondo che non può restare rinchiusa in affollati e soffocanti luoghi comuni. Il sesso debole non esiste.”

Una grande “forza” che nel percorso che condurrà a settembre sarà espressa da 10 testimonial d’eccezione:
Marta Bassino, Amalia Ercoli-Finzi, Vanessa Ferrari, Gaia, Federica Gasbarro, Sofia Goggia, Cathy La Torre,
Alessandra Sarchi, Daniela Scattolin, Giada Zhang.

Donne capaci di fare la differenza nel mondo del lavoro, delle relazioni, dei diritti, dello sport e della scienza, che
negli scatti di Ada Masella, saranno le protagoniste dell’importante campagna multimediale dedicata all’attesa
tre giorni conclusiva dell’evento che prenderà il via con l’inaugurazione del 16 settembre.

Nel solco delle grandi inchieste del quotidiano e con la collaborazione di Fuoricinema e Valore D, Il Tempo delle
Donne con un articolato palinsesto di eventi dal vivo a Milano Triennale e in diretta streaming su corriere.it e sui
social indagherà sul tema attraverso inchieste, conversazioni, dialoghi, workshop, corsi e momenti di spettacolo,
teatro, musica, cinema.

Insieme alle giornaliste e ai giornalisti di Corriere della Sera, gli interventi di centinaia di ospiti italiani e internazionali del mondo della cultura, delle istituzioni, della società civile, dell’impresa e dell’universo artistico.

Il programma, in continuo aggiornamento, gli eventi e tutte le novità saranno disponibili su iltempodelledonne.it
e attraverso gli account social de La27esimaOra, di Corriere della Sera e iO Donna. Tramite Facebook, Instagram e
Twitter sarà possibile rimanere informati su ospiti ed eventi digitali, seguire le dirette e le inchieste in corso e
contribuire con commenti e contributi usando gli hashtag #tempodelledonne e #TDD2021.

L’ottava edizione de il Tempo delle Donne è sostenuta da una campagna pubblicitaria, realizzata da CairoRCS
Media negli spazi milanesi di Scalo Lambrate, Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardi da Vinci, Spirit de
Milan e Lanificio 159 di Roma, pianificata sulle testate RCS e su Radio Italia, radio ufficiale dell’evento.

Il Tempo della Donne

Dal 2014 Il Tempo delle Donne, attraverso il suo format originale, propone ogni anno una riflessione partecipata su
importanti tematiche, pensate non soltanto al femminile. Occasioni di confronto corale, da cui sono scaturiti appelli e proposte di riforma affidati al Parlamento italiano: sui congedi di paternità, sugli investimenti negli asili-nido e sull’educazione sessuale nelle scuole.

Un appuntamento ormai consolidato e atteso del settembre milanese, che nelle sette precedenti edizioni ha visto la partecipazione di quasi 200 mila persone – di cui più di 50 mila nella sola edizione 2019 – e oltre 1,5 milioni di utenti unici e 8,5 milioni di video view nell’edizione 2020, prima svoltasi in formula mista live, in presenza a
Milano Triennale e online per tutta Italia.

a cura della redazione

Written by giovanni47

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *