“Lancia i dadi”, è questo il titolo della quindicesima edizione del ‘Salotto’, l’evento annuale su tecnologia e dintorni promosso da Mix- Milan Internet eXchange tenutosi ieri  29 novembre a Milano in modalità phygital, ovvero con partecipanti in presenza, anche se in numero ridotto rispetto agli anni passati a causa dell’emergenza Covid-19, o connettessi da remoto. E’ l’appuntamento atteso dagli operatori Tlc in Italia che ad oggi vede la partecipazione di oltre 170 aziende,  un’occasione di “confronto sulle tematiche del digitale” puntando a “favorire le occasioni di networking” e di interazione tra i partecipanti.

La giornata si è aperta con i saluti di Alessandro Talotta, presidente di Mix, a cui seguirà un panel con la partecipazione di diversi esponenti istituzionali e di figure di rilievo nel panorama economico e tecnologico, moderato da Enrico Pagliarini giornalista di Radio24. Tra gli speaker confermati Gerard Pogorel, Professore di Economia e Management Emeritus, EnsTelecom ParisTech, che terrà lo speech iniziale dal titolo “European Strategic Digital Autonomy, challenges and opportunities”, Massimiliano Capitanio – Deputato Lega Commissione Trasporti e Tlc, Luca Carabetta – Deputato M5S Commissione Attività Produttive, Daniele Leodori – Vicepresidente Regione Lazio, Giorgio Mulè – Sottosegretario Ministero della Difesa, Adolfo Urso – Presidente Copasir, Franco Bassanini – Presidente Open Fiber, Massimo Palermo – Country Manager Italia e Malta Fortinet, Marco Pennarola – Head of Marketing Fastweb, Nicolò Peri – Ceo Fiber Telecom, Federico Protto – Ceo Retelit, Mirko Voltolini – Vice President Innovation Colt Technology Services.

Nel pomeriggio, invece, si sono tenute tre sessioni di approfondimento tecnico su “Routing and Network Security’, “National Cloud” e “Live Content Delivery” organizzate da esperti volontari. I tre temi – e questa è la novità del Salotto 2021 – sono stati scelti tramite un sondaggio indetto a giugno tra i membri della community di Mix ai quali è stato chiesto anche di candidarsi per collaborare nell’organizzazione. Alle tre sessioni hanno partecipato  noti esperti interazionali tra i quali Marco Aldinucci – professore ordinario dell’Università di Torino, Vittorio Trecordi del Politecnico di Milano, Gaurab Raj Upadhaya – Head of Global Video Delivery Amazon Prime Video, Kotikalapudi Sriram – Senior Engineer Us Nist. I partecipanti hanno potuto votare  la loro sessione preferita e, come sempre, porre domande e interagire con gli esperti.

Nel corso del ‘Salotto’ non sono mancati  meeting one-to-one con la possibilità di incontrare dal vivo gli altri partecipanti o di fissare una video chiamata attraverso la piattaforma Swapcard. A conclusione dei lavori, una piacevole sorpresa non solo per chi era in presenza ma anche per coloro che hanno seguito  l’evento da remoto: lo show cooking dei fratelli Cerea del ristorante tre stelle Michelin “Da Vittorio”, che hanno mostrato come preparare un perfetto risotto alla milanese.

“Le tecnologie influenzano il nostro modo di vivere e con le nuove forme di comunicazione influiscono nella semplificazione di attività complesse e nella capacità di elaborare l’informazione” ha spiegato Alessandro Talotta, presidente Mix. “Il Piano di Ripresa e Resilienza, che auspicabilmente sarà un’occasione di rilancio irripetibile per il nostro Paese, avrà l’obiettivo di digitalizzare la complessa macchina della Pa oltre a investire nelle infrastrutture critiche del Paese”.

“Il Salotto 2021 di Mix -ha aggiunto infine- è quindi l’occasione per discutere di futuro insieme alle istituzioni politiche e di Governo e all’Industry, al fine di poter dare il nostro contributo in questo importante percorso di trasformazione digitale che sarà sempre più veloce, complesso e quindi anche più vulnerabile. Non possiamo sbagliare: ‘Il dado è tratto’”.

a cura della redazione

Written by giovanni47

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *