L’inganno. Antimafia: usi e soprusi dei professionisti del bene

Oggi a Milano la presentazione del libro di Alessandro Barbano

 

L’ultimo libro di Alessandro Barbano è un’indagine serrata sul sistema dell’antimafia, «dove l’eccezione diventa regola e l’emergenza permanente è l’altare sul quale sacrificare la libertà in nome della lotta al crimine».

A finire nel mirino sono migliaia di cittadini che subiscono la carcerazione preventiva o di imprenditori che, mai processati o assolti, perdono però i propri beni a seguito di confische e sequestri.

Un sistema simile, sostiene l’autore, è un «inganno politico», perché veicola «l’idea che il rovesciamento dello Stato di diritto sia necessario alla vittoria sulla malavita». Al di là del piano della mera critica, l’obiettivo del libro è quello di restituire un equilibrio tra poteri e ricordare che la lotta alla criminalità organizzata si svolge in nome del diritto.

Il libro di Alessandro Barbano (L’inganno. Antimafia: usi e soprusi dei professionisti del bene, Marsilio 2022) verrà presentato oggi, giovedì 16 marzo, a Milano presso il Centro Brera, con inizio alle ore 18.30.  L’evento, organizzato dall’Istituto Bruno Leoni, vedrà la partecipazione di Rita Bernardini (presidente di Nessuno tocchi Caino),  Edmondo Bruti Liberati (già presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati e procuratore della Repubblica di Milano) e Gaetano Pecorella (avvocato penalista, già professore universitario). Coordinerà l’incontro Giuseppe Portonera (Forlin fellow dell’IBL). Sarà presente l’autore.

Per partecipare alla presentazione presso il Centro Brera occorre registrarsi QUI.

a cura della redazione

 

Written by giovanni47

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *