Taxi per il vaccino: FREE NOW estende la campagna per rimborsare le corse da e per i centri di vaccinazione Covid-19 in tutta Europa.
In Italia, Roma è la città in cui gli utenti FREE NOW hanno richiesto il maggior numero di rimborsi, effettuando circa il 60% delle corse totali portate a termine nell’ambito dell’iniziativa.
FREE NOW, piattaforma leader europea per mobilità urbana multi-servizio, rinnova il suo impegno a fianco del Governo e dei cittadini italiani, come di tutta Europa, nella nuova fase della piano vaccinale anti Covid-19. La tech company, infatti, annuncia l’estensione dell’iniziativa volta a supportare i propri passeggeri che si recano in taxi presso i centri per la vaccinazione, i quali anche nei prossimi mesi potranno continuare a richiedere il rimborso massimo di 15€ per una o due corse a bordo dei taxi FREE NOW.

La piattaforma tecnologica FREE NOW è stata la prima ad offrire il rimborso delle corse in taxi a tutti i gruppi prioritari stabiliti nella strategia di vaccinazione Covid-19 del governo italiano. Con l’accelerata della campagna vaccinale avanza anche l’iniziativa di FREE NOW, che estende così il rimborso del proprio servizio ad un raggio di cittadini sempre più ampio, includendo le categorie di persone con elevata fragilità, gli over 60 e gli under 60 con patologie accessorie.

“Siamo lieti di poter fare la nostra parte e affiancare nel concreto la strategia di vaccinazione anti Covid del nostro Paese. Durante tutta la pandemia, siamo stati in costante dialogo con le autorità pubbliche per collaborare il più possibile. Da febbraio, offriamo il nostro aiuto in ciò che sappiamo fare meglio: permettere alle persone di spostarsi in totale sicurezza e, perché no, riuscire anche a risparmiare.” – afferma Andrea Galla, Country Manager di FREE NOW Italia, che continua – “Grazie a questa iniziativa, per cui FREE NOW ha stanziato un budget di 1 milione di euro, migliaia di persone in tutta Europa hanno raggiunto i centri di vaccinazione gratuitamente, in modo rapido e sicuro. Questa per noi è una grande soddisfazione, perché crediamo di aggiungere un tassello importante nel rendere la campagna vaccinale italiana più efficace.”

L’iniziativa, avviata lo scorso febbraio, ha permesso a migliaia di persone in Europa di andare a farsi vaccinare contro il Covid in spazi sicuri e igienici, quali i taxi. In particolare, sono Irlanda, Polonia e Italia i Paesi in cui la campagna ha ottenuto un’accoglienza maggiore. A livello nazionale, invece, Roma si attesta la città in cui gli utenti FREE NOW hanno richiesto il maggior numero di rimborsi, effettuando circa il 60% delle corse totali portate a termine in Italia nell’ambito dell’iniziativa. A seguire, Milano e Torino con rispettivamente il 30% ed il 10% sul totale delle corse verso i centri vaccinali.

Maria F., cinquantenne di Roma ha utilizzato il servizio in occasione del vaccino di sua madre Lucia e ci ha raccontato la sua esperienza: “Uso FREE NOW da diverso tempo ormai e, non appena ho ricevuto la comunicazione relativa a questa iniziativa, ho pensato potesse essere la soluzione perfetta per permettere a mia mamma Lucia, quasi ottantenne, di raggiungere in sicurezza il centro vaccinale che le era stato assegnato. Dovendo infatti far coincidere i miei impegni lavorativi con l’essere mamma di due bimbi al momento impegnati con la didattica a distanza, mi era impossibile accompagnare mia madre di persona. Con FREE NOW, invece, sono riuscita a prenotare la corsa da remoto e a monitorare il viaggio, assicurandomi che tutto andasse nel migliore dei modi. Ed anche dal punto di vista economico, poter contare sul rimborso delle corse è stato davvero d’aiuto! Senza dubbio faremo affidamento su FREE NOW anche in occasione del vaccino dei miei suoceri”.

L’esperienza di Maria conferma dunque che una delle funzionalità più apprezzate dagli utenti FREE NOW, in particolare in occasione della campagna vaccinale, è proprio la possibilità di poter richiedere corse per l’accompagnamento di parenti anziani da remoto. Infatti, circa il 60% di tutte le corse sono state effettuate da terze persone che non solo hanno potuto seguire il viaggio direttamente dalla app, ma sono state anche in grado di effettuare l’anticipo del pagamento della corsa con pochi semplici click, ottenendo la ricevuta del viaggio direttamente sulla propria mail.

Come richiedere il rimborso:
Per ricevere il rimborso, sarà necessario contattare il servizio clienti dell’azienda e fornire la ricevuta della corsa effettuata con l’App di FREE NOW (anche per conto terzi, come parenti o amici) e un documento che certifichi l’appuntamento presso il centro vaccinale o il vaccino stesso. Maggiori informazioni sull’iniziativa si possono trovare qui: free-now.com/it/vaccinazione-covid/

About FREE NOW
Il Gruppo FREE NOW è la società dedicata alla mobilità multi-service della Mobility Joint Venture di BMW Group e Daimler AG. Oltre ai servizi di ride hailing (taxi e ncc), FREE NOW offre anche servizi di terze parti di micro-mobilità e car sharing. Il Gruppo include i servizi FREE NOW (presente in 10 mercati europei) e Beat (in 5 mercati latinoamericani e 1 europeo). Nel complesso, questi servizi hanno raggiunto 47 milioni di utenti in 16 mercati e più di 150 città del mondo. FREE NOW è quindi il più grande fornitore di mobilità multiservizio in Europa e dalla crescita più rapida in America Latina. FREE NOW collabora con vari fornitori di terze parti per offrire ai propri clienti una gamma ancora più ampia di opzioni di viaggio (car sharing, scooter sharing, monopattini in condivisione). In totale, più di 2.200 dipendenti in circa 35 uffici lavorano per il Gruppo FREE NOW, guidato dal CEO Marc Berg. Info: www.free-now.com/it

a cura della redazione

Written by giovanni47

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *